Certame Vichiano

Concorso Nazionale di Filosofia

Concorso

Concorso Nazionale di Filosofia

Premiato nelle scorse edizioni dal Presidente della Repubblica

Progetto Scienza Nuova
XII Certame Vichiano

Per la conoscenza e la diffusione del pensiero di Giambattista Vico

REGOLAMENTO DEL CERTAME VICHIANO

Art. 1: Il Liceo Classico “Umberto I” di Napoli, il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell'Università di Salerno, la Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università “L'Orientale" di Napoli, il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.

Promuovono

il XII Certame Vichiano. Concorso Nazionale di Filosofia riservato agli alunni del penultimo ed ultimo anno del corso di studi degli Istituti Superiori d'Italia.

Art. 2: La prova di quest’anno è: La vita e le forme: prospettive vichiane sulla storia. Vico è unanimamente considerato uno dei padri della filosofia della storia e della storia come scienza multidisciplinare. L'obiettivo del nostro percorso è precisamente individuare i punti di intersezione tra la teoria generale del processo storico e la realtà concreta e plurale di questo processo: la tensione tra il flusso imprevedibile e conflittuale della vita e le forme che questa stessa vita deve assumere per dare senso, ordine, durata, al flusso dell'esistenza.
Benchè la Scienza Nuova sia tutta dedicata alla fondazione della storia, per il nostro obiettivo è particolarmente utile il libro IV, che mentre delinea uno schema universale del "corso delle nazioni" si preoccupa di fornire  un'ampia raccolta di "pruove" di tale corso, ricavandone da diversi ambiti dell'esperienza umana. Queste prove vanno dunque stratificate nel tempo e nello spazio, nelle azioni e nelle istituzioni. Al centro di esse campeggia il diritto, la genesi delle regole politiche e sociali, soprattutto in questa società romana ritenuta da Vico fonte esemplare di fatti e interpretazioni, vita storica e forme ordinatrici.
Seguendo queste indicazioni, chi intende partecipare al Concorso dovrà dunque esaminare il seguente testo: Scienza Nuova (1744), Libro IV, Del corso che fanno le nazioni.

Art. 3: Il Certame si svolgerà nei locali del Liceo Classico "Umberto I" di Napoli, in Piazza Amendola 6, giovedì 11 Aprile 2019 alle ore 8.30. La prova avrà una durata di 4 ore. Le modalità della prova sono quelle dei pubblici concorsi. È ammesso esclusivamente l’uso del dizionario d’italiano.

Art. 4: I concorrenti dovranno inviare domanda di ammissione (allegato A), tramite la propria scuola, entro e non oltre 12 marzo 2019, all'indirizzo: XII Certame Vichiano - Liceo Classico Umberto I - Piazza Amendola, 6 - 80121 Napoli; oppure via fax al numero: 081 7944596, o a mezzo posta certificata all'indirizzo: napc14000p@pec.istruzione.it. Farà fede la data dell'invio (timbro postale, o data e ora del fax). Sarà ammesso un numero di partecipanti non superiore a 3 studenti per ogni istituto + accompagnatore (con riserva per eventuali altri iscritti).
Alle prime dieci scuole provenienti da altre regioni che si iscrivono al Certame, verrà offerta ospitalità gratuita (max 4 tra docenti e studenti per ciascun istituto).

Art. 5: Gli studenti partecipanti dovranno essere muniti di valido documento di riconoscimento e accreditati dalla scuola di appartenenza.

Art. 6: La commissione giudicatrice sarà costituita da docenti e studiosi di solida e comprovata esperienza scientifica. A nessun titolo potranno far parte della commissione docenti che insegnano negli istituti frequentati da alunni partecipanti al Certame. Anche per la commissione valgono le norme dei concorsi pubblici.

Art. 7: La commissione giudicatrice attribuirà, a suo insindacabile giudizio, i premi messi in palio.

Primo premio: Bonus per viaggio in una delle capitali d’Europa € 800,00;
Secondo premio: Bonus acquisto libri e/o prodotti multimediali € 400,00;
Terzo premio: Bonus acquisto libri e/o prodotti multimediali € 250,00.
Anche quest'anno sarà assegnato un quarto premio, messo a disposizione dal Comune di Acerra, per ricordare la figura del professore Aniello Montano.

Art. 8: A tutti gli alunni, ai docenti e alle scuole sarà rilasciato un attestato di partecipazione.
Si fa presente che nel corso dell'anno, si terrà un ciclo di conferenze, teso ad approfondire anche in chiave contemporanea il pensiero di Vico, con particolare riferimento al tema del Certame di quest’anno.
Le registrazioni delle lezioni saranno disponibili sul sito del Certame Vichiano, www.certamevichiano.it.

Nella settimana in cui si svolgerà il Certame si terranno, secondo il seguente calendario, varie iniziative culturali che saranno successivamente rese note nel dettaglio.

PROGRAMMA DELLE MANIFESTAZIONI
legate al Certame

10 Aprile 2019
ore 15.30 Inaugurazione del Certame
ore 16.00 Lezione magistrale

11 Aprile 2019
ore 8.30-12.30 Certame
ore 16.30 Visita guidata nei luoghi vichiani nel Centro Storico di Napoli

12 Aprile 2019
ore 10.30 Cerimonia di proclamazione e premiazione dei vincitori presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.

Per ulteriori informazioni si può contattare il coordinatore del Certame, Prof. Domenico Bianco: cell. 338 4880996.

Si invita inoltre a consultare il sito del Certame: www.certamevichiano.it.

Napoli, 3 ottobre 2018

Il Dirigente Scolastico
Prof. Carlo Antonelli